bd21305_.jpg (1695 byte)

Breve estratto dei testi trascritti per la trasmissione in TV

Ho visto quel signore stamattina, verso le dieci, l davanti a Cleto
s'avvicina, e, tra il burbero e il faceto,
me fa: senti maschie, ndove sta il comune?
E dopo che j detto dove stava, pija su un fagotto grosso grosso,
fatigando a p non posso,
riva ne la sala consiliare e te se piazza l.
Sai dimme tu che c' venuto a fa'?

Quanto capisci poco, ma quanto sei arretrato!
Vedi, quel macchinone la telecamera de la televisione.

Mb, ma che venuta a fa?
E' venuta a ved sto paese e v sap come se chiama,
da quanto tempo esiste ed altre notizie.

Allora tu che sei istruito, tu che sei saputello
d quel che sai del nostro paesello.

Vasanello !
Questo gentil paese ha origini remote,
vi abitaron gli etruschi giunti da terre ignote:
Poi venne il legionario, l'etrusco fu umiliato
presso quel lago piccolo Vadimone chiamato.

Fu stazio romana e fu presidio forte,
bene se stava allora entro sue mura e porte.
Venne tra nostra gente sotto Diocleziano,
fior di Germania, Lanno, un giovane cristiano;
cadde per la sua fede, cadde col capo prono
e il popolo lo elesse speciale suo patrono.
(Bassanello tua patria ecc.)

E' la pi bella cosa, il fiore tra i fior pi bello
che racchiudon le mura di questo paesello.
Poi con l'andar del tempo sugli idoli pagani
due gemme impareggiabili sorsero per i cristiani,
S. Salvatore col campanil superbo,
vanto per l'altro Lazio,
Santa Maria, gioiello architettonico
per questa gente pia.
E sorse ancor il castello con le sue quattro torri,
difesa validissima dai barbari invasori.
Or non pi Bassanello, Vasanello chiamato
sai dirmi tu il perch?

No !

Neanche io, ma so pur dir ben altro.
3000 son le anime chiuse tra queste mura
e questa gente dedita solo all'agricoltura.
La terra ch' feconda produce grano tanto,
quando mieton le spighe tu senti questo canto
(o meto, mero...)
E quando poi d'agosto si va per le nocciole
solenne in su l'aurora cantan le nocchiarole
(fiore le nocchie ecc. ecc...)
E allor che il sol matura i grappoli dell'uva
lieto s'innalza il cantico dal piano e dall'altura
(la bariletta ecc. ecc...)

Con questi bei prodotti che il suolo pur ci d
viviamo noi felici fino alla tarda et.
Non sol la bariletta, pur la mia gola asciutta,
dammi un bicchier di vino, brindo all'Italia tutta.
Ecco signor la storia del mio paesel natio
e con ci vi diciamo: arrivederci addio.

bd21305_.jpg (1695 byte)

| PREFAZIONE | L'ORNELLO | UNA STORIA D'AMORE | BIOGRAFIA FAMIGLIARE | LA VITA PASTORALE |

Le Sue Creature

| LA SCUOLA MATERNA GESU' SALVATORE
| IL CINEMA DON BOSCO | UNA DOMENICA ALL'OMBRA DEL CAMPANILE |

| SAN LANNO, LA NOSTRA FEDE, DON MARIO |

Cos lo Ricordano

| UNA SEMINA | QUALE DOMANI ? | UN SACERDOTE MODELLO TRA CHIESA E SOCIETA' | IL PRETE DI TUTTI E PER TUTTI |

| LA RADIO TV DEI "SETTE CAMPANILI" | UNA PREDICA | UN NOME, UNA FIGURA, UNA ISTITUZIONE ! IL TAMBURINO DEL SEMINARIO |

| UNA ORDINAZIONE TRA LE MACERIE | RICORDO DI UN FRANCESCANO | UNA CHIAMATA COMUNE | LA SUA PERLA |

| GUIDARE LE PIANTE QUANDO SON PICCOLE | UN GIORNO IN REGALO | QUANDO MENO TE LO ASPETTAVI... ECCOLO | IO LO RICORDO COSI' |

| IN QUEL DELL'ORTACCIO | RICORDO D'INFANZIA | UNA VOCE D'OLTREOCEANO | UNA RICORRENZA, UN RICORDO O UNA MEMORIA ? |

| BUSSO' ALLA PORTA... | UN INNOVATORE | UN PRESTITO | IL SUO PENSIERO PER GLI ALTRI | A DON MARIO |

Appendice

| ESTRATTO DEL BATTESIMO DI DON MARIO
| OMELIA DI S. E. IL VESCOVO MARCELLO ROSINA AI FUNERALI |

| SALUTO DI DON MAURO NELLA MESSA FUNEBRE | LETTERA A DON MARIO | BREVE ESTRATTO DEI TESTI TRASCRITTI PER LA TRASMISSIONE IN TV |

LE ORIGINI DELLE FAMIGLIE PORRI-SCARELLI |
ALBUM FOTOGRAFICO |

| HOME PAGE DEL LIBRO L'ORNELLO |

Copyright del Libro " l'Ornello " dei Rispettivi Autori - Tutti i Diritti Riservati

Copyright del Sito Web di Vasanello (VT) dall'Anno 2000 dei Rispettivi Autori e del Webmaster:
Andrea Di Palermo - Tutti i Diritti Riservati - Info Line: 349.4964471 E-Mail: webmaster@vasanellovt.it
Facebook (Social Network) Andrea Di Palermo - Contact MSN (Chat) Messenger: dpandrea@live.it

bd21305_.jpg (1695 byte)